darkroom

… e già c’ho un’erezione in rima.

Questo è un locale gay, in ogni posto che si rispetti c’è una darkroom.

Per chi non fosse a conoscenza di cosa stiamo parlando, una darkroom è una stanza di dimensioni variabili dove, complice una penombra bluastra/rossastra/giallastra, si consumano “gesti” sessuali anonimi.

L’accoppiamento in genere avviene senza alcuna presentazione, senza seduzione, senza giri di parole o pavoneggiamenti non funzionali all’atto, ci si sta il tempo necessario: si entra, si viene, si và.

Questa è la stanza buia, dove c’è posto per il sesso nudo e crudo esattamente com’è, e dove anche il desiderio, i sogni sognati, le esperienze sotterranee possono trovare parole. 

Questa stanza è necessariamente di tutti!

1 risposta a “darkroom”

  1. Pensavo di essere l’unico a dare un significato filosofico alla Darkroom in quanto arida eredità del Boudoir di Sadiana Memoria 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...